11:23 20 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 12°C
    Resti del Boeing malese nella zona di Shaktersk

    La repubblica di Donetsk ha sospeso l’indagine preliminare sull'incidente MH17

    © Sputnik. Andrei Stenin
    Mondo
    URL abbreviato
    769102

    L’Indagine preliminare sul disastro aereo del Boeing-777 malese in Donbass nel mese di luglio 2014 è stata sospesa ha riferito a RIA Novosti l'ufficio del procuratore della Repubblica di Donetsk.

    L'ufficio ha ricordato che il procedimento penale sull'incidente del Boeing 777 era già aperto nel giorno dello schianto presso procura generale della Repubblica. Nel mese di novembre 2014, settembre e ottobre 2015, gli investigatori hanno consegnato agli esperti dei Paesi Bassi in presenza di osservatori dell'OSCE, i frammenti del Boeing e gli oggetti personali dei suoi passeggeri trovati sul luogo dello schianto.

    "Dopo aver terminato le procedure di trasferimento, l'indagine preliminare del procedimento penale è stata sospesa secondo dei protocolli appropriati" ha detto nel centro investigativo del procuratore generale del Donbass.

    La Procura ha aggiunto che "un quadro obiettivo dell'accaduto potrà essere ottenuto solo con dei dati ottenuti da un controllo obiettivo, l'accesso ai quali può fornire l'Ucraina, visto che l'aeromobile si trovava nell'area di responsabilità dei controllori di volo ucraini".

    Il Boeing 777 della Malaysian airlines, in viaggio nel volo МН17 da Amsterdam a Kuala Lumpur, si è schiantato il 17 luglio 2014 nella regione di Donetsk in Ucraina. Sono morte tutte le 298 persone a bordo.

    Correlati:

    Scomparso dai radar aereo militare malese
    Arriverà a Mosca commissione d'inchiesta su disastro Boeing malese nel Donbass
    Boeing malese, j'accuse di Mosca: tenuti in disparte durante indagini
    La Russia ha subito una nuova aggressione mediatica per il rapporto del boeing malese
    Tags:
    donbass, Mh17, Donbass, Disastro volo MH17, Conflitto nel Donbass, Indagine sul Boeing MH17, Boeng MH17, Donbass, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik