18:20 17 Novembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 1°C
    Un Su-34 russo

    Militari giapponesi rilevano aumento attività aeronautica russa

    © Sputnik. Dmitry Vinogradov
    Mondo
    URL abbreviato
    4147236

    I caccia dell’aeronautica giapponese da aprile a giugno sono decollati più spesso per intercettare gli aerei dall’aviazione russa, ha dichiarato lo stato maggiore del Giappone.

    Secondo i dati del Ministero nel secondo quarto di quest'anno i caccia giapponesi si sono alzati in volo per avvicinarsi agli aerei stranieri 229 volte. Di questi 125 erano aerei russi mentre 101 erano cinesi. Negli ultimi cinque anni, il più delle volte, il rapporto si è invertito: l'anno scorso nello stesso periodo a causa dei velivoli cinesi i caccia i giapponesi hanno lanciato l'allarme 199 volte, mentre solo 78 volte per gli aerei russi.

    I militari giapponesi osservano una riduzione significativa dell'attività aerea cinese di 98 rilevazioni in meno, e una crescita di quella russa di 47. Inoltre mentre gli aerei cinesi erano per lo più caccia, quelli russi erano principalmente aerei spia.

    Le rotte inoltre, secondo i militari giapponesi, sono notevolmente diverse. Come dichiara l'ufficio militare i voli degli aerei cinesi si concentrano prevalentemente sul mar Cinese Orientale, mentre gli aerei russi fanno quasi un sorvolo completo del territorio del Giappone lungo le coste nord-occidentali e nord-orientali, ma senza raggiungere quelle meridionali.

    Secondo i dati dell'aeronautica giapponese i voli presso le coste del Giappone sono stati eseguiti da Tu-95, Tu-142, Il-38, Il-20 e Su-24.

    Correlati:

    Bloomberg: le sanzioni USA potrebbero fare saltare partership Giappone Rosneft
    In Giappone trovate formiche mortali del Sud America
    Giappone: trasferimento dell'aviazione USA sull'isola di Honshu
    Giappone, ok ad abdicazione Akihito. Abe: è momento storico per nostro paese
    Tags:
    Difesa, aerei da guerra, difesa aerea, Il Ministero della Difesa, Giappone
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik