20:51 19 Novembre 2017
Roma+ 10°C
Mosca+ 1°C
    Centrale nucleare galleggiante Lomonosov

    Russia, la prima centrale nucleare galleggiante è quasi pronta

    © Foto: Atomenergo
    Mondo
    URL abbreviato
    111924180

    I cantieri navali baltici di San Pietroburgo hanno quasi terminato i lavori di costruzione della prima centrale nucleare galleggiante del mondo. Lo ha fatto sapere il capo del progetto Aleksey Vladimirov.

    La centrale nucleare galleggiante "Akademik Lomonosov" è stata progettata per essere utilizzata nell'Estremo Nord e nell'Estremo Oriente, soprattutto per garantire l'approvvigionamento di energia elettrica alla regione di Chukotka.
    "Attualmente la costruzione dell'unità è nella fase finale. È stato completato il 96% del lavoro e sarà pronta per il 30 novembre 2017", ha detto Vladimirov.
    I collaudi della centrale galleggiante sono in corso dal luglio 2016. La Rosenergoatom prevede di farla entrare in funzione nella regione di Chukotka nel dicembre 2019. il vice direttore generale della Rosenergoatom Pavel Ipatov ha detto che dopo la consegna la centrale nucleare galleggiante resterà ormeggiata temporaneamente presso la "Atomflot" nella regione di Murmansk.
    "Ci aspettiamo che l'unità lasci i cantieri baltici a maggio-giugno 2018. Fino a luglio 2019, quando saranno pronte le infrastrutture necessarie nel porto di Pevek, l'unità sarà in modalità di parcheggio temporaneo", ha spiegato Ipatov.

     

    Correlati:

    Russia, incendio nella centrale nucleare galleggiante Lomonosov
    Tags:
    Costruzione, Progetto, centrale nucleare, energia nucleare, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik