23:40 21 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
231214
Seguici su

L’appartenenza della Turchia alla NATO non impedisce l’esportazione dei sistemi d'arma antiaerei russi S-400, ha dichiarato l’ambasciatore turco a Mosca Hüseyin Diriöz.

"L'appartenenza della Turchia alla NATO non impedisce lo svolgimento di una politica estera multidirezionale, in particolare nell'ambito dell'importazione dei sistemi antiaerei russi S-400" ha dichiarato l'ambasciatore alla conferenza stampa con MIA "Rossiya Segodnya".

All'inizio di giugno il direttore generale di "Rostec" Sergey Chemezov ha comunicato che Russia e Turchia si sono accordate su tutte le questioni tecniche per la firma di un contratto per l'invio di sistemi d'arma antiaerei S-400. L'aiutante del presidente Vladimir Kozhin ha osservato che la Russia non vede nessun impedimento nella consegna di sistemi S-400 alla Turchia nonostante la sua appartenenza alla NATO.

Correlati:

India vuole comprare dalla Russia reggimenti di sistemi antiaerei S-400
Russia, reggimento contraerea simula lancio di S-400 vicino Mosca
Simulato un lancio degli S-400 a difesa di Mosca
S-400 alla Turchia: contratto concluso, ma continua trattativa prezzo
Tags:
Armamenti, Sistema antiaereo S-400, Rostec, Rossiya Segodnya, NATO, Sergey Chemezov, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook