18:00 20 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
204
Seguici su

Il presidente cinese Xi Jinping e il premier britannico Tereza Mey hanno discusso la cooperazione bilaterale e internazionale, e hanno concordato di svilupparla attivamente sulla base della fiducia e degli interessi reciproci dei due paesi. Lo riferisce il sito web del ministero degli Esteri cinese.

L'incontro si è tenuto venerdì nell'ambito del vertice G20 di Amburgo, Germania.

"I due paesi devono rafforzare la cooperazione pragmatica in vari campi e approfondire la stretta collaborazione per lo sviluppo di programmi nel quadro della Nuova via della seta… Abbiamo bisogno di migliorare la cooperazione nel settore finanziario e nel campo dell'energia nucleare", ha detto Xi Jinping.

Il presidente cinese ha notato che gli sforzi di entrambe le parti negli ultimi anni sono riusciti a approfondire la fiducia reciproca e dare nuovo impulso allo sviluppo della cooperazione pragmatica in vari campi.

"La Cina è disposta a lavorare insieme al Regno Unito per elevare ad un nuovo livello il partenariato strategico globale, che sarà vantaggioso per entrambi i paesi", ha aggiunto il presidente cinese.

Il primo ministro britannico, a sua volta, ha osservato che Londra può partecipare attivamente all'iniziativa Nuova via della seta, in particolare nei progetti relativi al settore finanziario.

"Il Regno Unito apprezza la significativa influenza della Cina nelle grandi questioni internazionali, così come i due paesi hanno interessi comuni in molte aree… La Gran Bretagna è pronta a sviluppare pienamente i meccanismi di dialogo bilaterale ai livelli più alti per ampliare la cooperazione con la Cina in settori come il commercio, gli investimenti, la cultura e la sicurezza", ha detto la May.

Correlati:

Continuano le proteste contro G20 ad Amburgo
G20: conferenza stampa del ministro Esteri russo Lavrov
Alla vigilia del G20 Putin ha sorpreso Berlino schierandosi con Angela Merkel
Tags:
Gran Bretagna, Nuova via della seta, Partnership, Investimenti, commercio, Cooperazione, G20, Theresa May, Xi Jinping, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik