15:12 21 Maggio 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 20°C
    Eliseo, sede del presidente francese

    Francia, esteso stato di emergenza fino al 1° novembre

    © flickr.com/ Paul Beattie
    Mondo
    URL abbreviato
    1102

    La misura è stata approvata dall’Assemblea nazionale con 137 voti a favore e 13 contrari.

    L'Assemblea Nazionale francese ha prolungato lo stato d'emergenza per la sesta volta, il che significa che rimarrà in vigore fino al 1° novembre. La misura è stata approvata con 137 voti favorevoli, mentre 13 legislatori del partito comunista francese (PCF) e del partito Unsubmissive France (FI) hanno votato contro.

    All'inizio di questa settimana, il Senato francese ha approvato un'estensione dello stato di emergenza, inizialmente introdotto dopo gli attacchi terroristici mortali a Parigi e nei suoi sobborghi nel novembre del 2015, che hanno provocato 130 vittime.

    Lunedì il presidente Emmanuel Macron ha annunciato nel suo incontro al Congresso Nazionale di Versailles che lo stato d'emergenza sarebbe stato revocato in autunno, ripristinando così "le libertà dei francesi".    

    Correlati:

    La Francia prolunga lo stato di emergenza
    Tags:
    Stato d'emergenza, Congresso Nazionale di Versailles, Partito comunista francese, Unsubmissive France, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik