11:10 19 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 24°C
    Dalia Grybauskaite

    Varsavia, la Lituania propone il potenziamento della NATO

    © East News/ Bartosz Krupa
    Mondo
    URL abbreviato
    1334818

    Il presidente lituano Dalia Grybauskaite, durante un incontro con i capi di un certo numero di paesi europei, ha proposto di aggiungere le minacce informatiche nel quinto articolo del Trattato di Washington, sull’alleanza di difesa collettiva. Lo riferisce oggi una nota della Presidenza lituana.

    "L'Alleanza dovrebbe essere rinnovata. La Lituania e gli altri membri hanno bisogno di una NATO più rapida ed efficace. Dovrebbe essere obbligatorio attuare riforme e accelerare il processo decisionale, ridistribuire le forze armate sul fronte orientale del blocco, preparare piani di difesa per impedire l'isolamento dei Paesi Baltici, e aggiungere le minacce informatiche al quinto articolo del Trattato di Washington", si legge nel comunicato.

    Il principio della difesa collettiva è garantito dal quinto articolo del Trattato di Washington, istitutivo della NATO. In base a questo articolo, l'aggressione contro uno o più paesi membri dell'Alleanza è considerato come un attacco contro l'intero blocco militare-politico.

    Il 6 e 7 luglio a Varsavia si terrà il vertice dei paesi dei "Tre mari" (Adriatico, Baltico e Nero).

    Correlati:

    Poroshenko fissa nella legislazione il corso dell'Ucraina verso la NATO
    Media, Brzezinski: la NATO reagisca duramente alle provocazioni della Russia “teppista”
    La NATO impegna la UE sugli obiettivi definiti da Washington
    Tags:
    cyber-attacco, Attacchi informatici, Difesa, Sicurezza, NATO, Dalia Grybauskaite, Varsavia, Lituania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik