07:14 25 Settembre 2018
Leadership nordcoreana durante test missilistico

“Il missile di Kim Jong-un è una minaccia concreta per l'Occidente”

© Foto : KCNA
Mondo
URL abbreviato
18154

Il test missilistico della Corea del Nord ha dimostrato il reale sviluppo della tecnologia missilistica di Pyongyang. Gli esperti confermano che Hwasong-14 è in grado di raggiungere il territorio degli Stati Uniti. Finora solo cinque Paesi dispongono questo tipo di missile.

Per la Corea del Nord è una svolta importante che permette di minacciare l'Occidente: il primo razzo militare ha raggiunto un risultato che permette di classificarlo come un missile balistico intercontinentale.

Secondo Pyongyang e fonti occidentali, il missile Hwasong-14 ha volato appena 933 chilometri in linea d'aria, ma complessivamente ha percorso 2800 chilometri rimanendo in aria per 40 minuti.

Se fosse stato lanciato con un angolo minore, sarebbe riuscito a percorrere 6000 chilometri, ritiene l'analista tedesco Markus Schiller della società di consulenza ST Analytics. In questo caso avrebbe raggiunto il territorio dell'Alaska.

Secondo le definizioni internazionali, un razzo con una gittata di oltre 5.500 chilometri è considerato come un missile balistico intercontinentale. "E' stato un grande successo", — ha detto Schiller. Ora occorre esaminare attentamente la tecnologia missilistica.

Fino ad ora i missili balistici intercontinentali erano negli arsenali di Stati Uniti, Russia, Cina, Francia e Regno Unito. Tecnologicamente l'India si sta avvicinando a questo livello.

L'esperto evidenzia una diversa valutazione del missile da un punto di vista tecnologico e politico. "Per gli ingegneri il lavoro inizia solo ora, perché il missile deve funzionare in modo affidabile in futuro in ogni occasione, non solo in buone condizioni e con una preparazione adeguata."

I prototipi degli aerei militari di solito hanno bisogno di 10 anni di test prima di entrare a disposizione delle forze armate. "Ci vorrà molto tempo prima che il missile potrà colpire con precisione il bersaglio e potrà essere utilizzato per un'azione di guerra. In ogni caso sono riusciti a farsi percepire come una minaccia."

Nello sviluppo del missile la Corea del Nord potrebbe essersi basata sulla tecnologia russa. Ma ci sono sospetti secondo cui il governo di Pyongyang avrebbe ottenuto aiuti da altre fonti, forse dalla Cina.

Correlati:

Corea del Nord, Pyongyang: con i nostri missili possiamo colpire qualsiasi parte del mondo
Pyongyang annuncia potenzialità dei propri missili
Trump e Abe d’accordo: fare pressione su Pyongyang
Corea, ambasciatore: Pyongyang proseguirà programma nucleare
Tags:
Geopolitica, Tecnologia, Difesa, Occidente, Sicurezza, missile balistico, Missile intercontinentale, Kim Jong-un, Penisola coreana, Corea del Nord, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik