04:47 19 Ottobre 2018
Bombardiere strategico Tu-95MS

Bombardieri strategici russi colpiscono le posizioni dell'ISIS in Siria

© Fotobank.ru/Getty Images /
Mondo
URL abbreviato
20440

Gli aerei dell'aviazione strategica russa Tu-95MS hanno attaccato obiettivi dei terroristi dello "Stato Islamico" al confine tra le province siriane di Hama e Homs, ha riferito il ministero della Difesa.

Sono stati distrutti 3 grandi depositi d'armi dei terroristi, così come un centro di comando nei pressi della città di Akerbat.

Gli aerei hanno sganciato i missili da crociera X-101 da una distanza di circa mille chilometri. Verifiche di controllo oggettivo hanno confermato la distruzione di tutti gli obiettivi del raid.

Si rileva che gli aerei erano decollati dalla base di Engels ed hanno fatto rifornimento in volo.

I caccia Su-30 e Su-35 della base aerea russa in Siria a Hmeymim hanno coperto i bombardieri durante il raid. Al termine della missione tutti gli aerei russi sono ritornati alle proprie basi di dislocazione.

X-101 è il missile da crociera strategico più moderno delle forze russe, capace di ridurre la visibilità del radar nemico. E' in grado di colpire obiettivi fino a 4.500 chilometri.

Durante l'operazione in Siria X-101 è stato usato nel novembre 2015. I bombardieri Tu-95MS possono trasportare 8 razzi di questo tipo.

Correlati:

Siria, bombardieri strategici russi hanno risolto situazione difficile a Deir ez-Zor
Siria, Russia: Bombardieri Tu-95MS Bear hanno distrutto obiettivi Daesh a Raqqa
6 bombardieri strategici decollati dalla Russia hanno compiuto raid contro ISIS in Siria
Tags:
ISIS, Terrorismo, raid della Russia in Siria, crisi in Siria, Aviazione, Homs, Hama, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik