05:20 23 Ottobre 2018
Armi, Ucraina

Media: anche gli alleati degli USA potrebbero fornire armi all’Ucraina

© AP Photo / Evgeniy Maloletka
Mondo
URL abbreviato
7212

L'Ucraina può ricevere assistenza militare sotto forma di armi letali non solo dagli Stati Uniti, ma anche da altri paesi. Lo ha detto il capo del comitato esecutivo della comunità euro-atlantica a Varsavia Janusz Onyszkiewicz in un’intervista a "Ukrinform".

Onyszkiewicz ha osservato che le dichiarazioni di Washington sulla questione delle armi letali sono abbastanza gravi. A suo parere, bisogna attendersi "azioni concrete" anche da parte degli alleati degli Stati Uniti.

"È molto probabile che agli Stati Uniti si uniranno il Canada, il Regno Unito e la Polonia", ha detto Onyszkiewicz. Egli ha osservato che inizialmente si era sostenuta l'idea di rafforzare l'esercito ucraino dotandolo di armi letali.

In precedenza il Senato degli Stati Uniti ha approvato il progetto del bilancio federale fino al 30 settembre 2017, che prevede la fornitura di assistenza finanziaria all'Ucraina, anche sotto forma di sostegno militare. Il Pentagono investirà 150 milioni in assistenza militare, tra cui addestramento, armi di difesa letali, assistenza nella logistica e supporto di intelligence.

La Russia ha ripetutamente criticato i piani che prevedono la fornitura di armi all'Ucraina, perché potrebbero portare ad un'escalation nel Donbass. Molti politici europei hanno condiviso la posizione di Mosca, tra questi il presidente della Germania, Frank-Walter Steinmeier.

 

Correlati:

Il Parlamento europeo ha approvato le preferenze commerciali per l’Ucraina
Ucraina, perdite per conflitto in Donbass pari a 50 mld di dollari
Ucraina, a Kiev sono comparsi manifesti che equiparano la lingua russa ad una malattia
Tags:
Armi, Cooperazione militare, Cooperazione, finanziamenti, Assistenza, Situazione in Ucraina, Pentagono, USA, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik