13:40 27 Maggio 2019
Rex Tillerson

Tillerson dichiara che il destino di Assad dipende dalla Russia

© REUTERS / Joe Skipper
Mondo
URL abbreviato
14113

Il segretario di stato USA Rex Tillerson in un incontro privato con il segretario generale ONU António Guterres ha dichiarato che il destino di Assad dipende dalla posizione della Russia, comunica il Foreign Policy citando fonti diplomatiche.

Secondo le fonti durante l'incontro della scorsa settimana Tillerson ha dichiarato che le priorità delle attività dell'amministrazione degli Stati Uniti in Siria sono ora limitate alla lotta contro lo Stato Islamico.

La testata osserva che tre mesi fa il segretario di stato aveva dichairato che Assad avrebbe dovuto dimettersi per aver usato armi chimioche, che, secondo lui, sono state usate dalle autorità siriane.

Secondo il Foreign Policy la nuova posizione di Tillerson indica il riconoscimento della vittoria politica del governo siriano, ottenuta col supporto della Russia e e dell'Iran nel corso del conflitto militare nel paese, che dura da più di sei anni.

Il rappresentante del dipartimento di stato ha rifiutato di commentare l'incontro tra Tillerson e Guterres, dichiarando che gli USA rimangono impegnati nei negoziati di Ginevra".

Mosca a sua volta ha dichiarato più volte che il destino di Assad deve essere deciso dal suo popolo.

In precedenza la CNN ha dichiarato che Trump intende discutere con Vladimir Putin la situazione militare in Siria e il sostegno russo a Bashar al-Assad.

Correlati:

Media: ucciso in Siria uno dei leader dell’ISIS in bombardamento russo
Guerra in Siria: l’Iran traccia la linea rossa per gli Usa
Siria, governo e opposizione armata ai colloqui di Astana
Siria, fonte: al-Nusra prepara provocazioni con armi chimiche
Crisi nel Golfo, Tillerson: solo il dialogo può portare sviluppi produttivi
Tags:
António Guterres, guerra, Conflitto in Siria, Siria, negoziati, Dipartimento di Stato, ONU, Rex Tillerson, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik