16:03 25 Aprile 2019
Il carro armato T-90 è il più avanzato dell'esercito russo, in servizio dal 1995.

La Russia restituirà al Kazakistan 300 mila ettari di terreno

© Sputnik . Valeriy Melnikov
Mondo
URL abbreviato
7170

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un protocollo che pone fine all’affitto di un poligono in Kazakistan. La legge corrispondente è stata pubblicata il primo luglio sul sito delle informazioni legislative della Federazione Russa.

Il 5 aprile 2017 il presidente kazako Nursultan Nazarbaev ha firmato una legge sulla ratificazione del protocollo tra i due paesi.

Sono stati liberati dall'affitto più di 300 mila ettari di terreno che erano usati come poligono per i militari russi. Sputnik informa che la fine dell'utilizzazione del poligono permetterà alla Russia di risparmiare 718 mila dollari l'anno dal bilancio statale.

Il poligono Emba è stato creato nel 1960 alla distanza di 10 chilomenti dalla città con lo stesso nome. Presso il sito venivano effettuati lavori di ricerca ed esercitazioni militari.

Correlati:

Kazakistan, inaugurato il padiglione della Russia per l’EXPO 2017
Kazakistan intende entrare in nella Top-15 dei paesi con più riserve auree al mondo
Russia e Kazakistan discutono la cooperazione nei campi aerospaziale e difesa
Tags:
poligono, affitto, protocollo, Esercitazioni militari, Vladimir Putin, Kazakhstan, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik