07:22 26 Maggio 2019
Soldati turchi al confine con la Siria

Media: nuova operazione militare della Turchia e opposizione in Efrîn

© AFP 2019 / ARIS MESSINIS
Mondo
URL abbreviato
523

L’Esercito libero siriano con il supporto delle forze armate turche ha concluso la preparazione alla nuova operazione militare nelle zone controllate dalle forze di autodifesa dei curdi siriani ad Efrîn nel nord-ovest della Siria; sono state mobilitate circa 20.000 unità, comunica domenica il quotidiano Sabah.

Ankara ritiene le forze di autodifesa dei curdi siriani un'organizzazione terroristica legata al Partito dei lavoratori del Kurdistan, vietato in Turchia.

I primi obiettivi dell'operazione saranno la città di Tell Rifaat e l'aeroporto militare di Minak. L'offensiva inizierà da Aaaza, Kehl Jibreen e Mare' ad est e a ovest di Idlib.

Si segnala che Ankara condurrà consultazioni con Mosca in relazione all'inizio della nuova operazione militare. In precedenza sul sito ufficiale del leader turco è stato pubblicato che Erdogan incontrerà oggi a Istanbul il Ministro della difesa russo Sergey Shoygu.

 

Correlati:

Siria: rapporto OPAC sulle armi chimiche basato su dati dei terroristi
Siria, Shoigu: Coalizione Usa opera in zone rigorosamente concordate
Diplomazia russa: rapporto OPAC su armi chimiche in Siria basato su dati ambigui
Russia-Turchia, Gruzdev: Affronteremo ad agosto questioni economiche
Turchia, Erdogan contro Washington: nessuno fornirà armi ai curdi
Tags:
guerra, Guerra, Conflitto in Siria, Guerra, Partito Curdo di Lavoratori, Forze armate, Esercito siriano libero, Turchia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik