08:33 21 Agosto 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 16°C
    Bandiera d'Israele

    Israele attacca posizioni siriane in risposta a bombardamento accidentale

    © Sputnik. Vladimir Astapkovich
    Mondo
    URL abbreviato
    391658334

    Le forze armate israeliane hanno attaccato le posizioni dell’artiglieria siriana da dove sono stati esplosi dei colpi caduti sulle alture del Golan, territorio israeliano, comunica il servizio stampa dell’esercito.

    È già il quinto scontro armato in una settimana. Gli israeliani considerano accidentali i colpi di artiglieria finiti nel loro territorio, ma ogni volta hanno attaccato le forze governative.

    "In risposta ai proiettili di artiglieria siriani caduti in precedenza sul territorio israeliano, Israele ha attaccato i militari siriani che hanno aperto il fuoco" si legge nel comunicato stampa.

    Sabato nel nord delle alture de Golan, territorio occupato da Israele, sono caduti due proiettili che non hanno causato vittime.

    "Israele mantiene una politica di non ingerenza nella guerra civile siriana. Tuttavia non permetterà una violazione della nostra sovranità. Israele ritiene responsabile il regime siriano per qualsiasi violazione dei nostri confini e prenderà le misure necessarie in merito" ha dichiarato il rappresentante dell'esercito Ronen Manelis.

    Gli incidenti con i proiettili vaganti continuano già dalla fine della scorsa settimana. Secondo le fonti dell'esercito a seguito degli incidenti Israele ha distrutto due carri armati siriani, un camion di munizioni, due mitragliatrici di grosso calibro e una posizione di artiglieria e lanciagranate.

    Correlati:

    Siria: rapporto OPAC sulle armi chimiche basato su dati dei terroristi
    Diplomazia russa: rapporto OPAC su armi chimiche in Siria basato su dati ambigui
    Siria, Shoigu: Coalizione Usa opera in zone rigorosamente concordate
    Siria, gruppo di lavoro dell’Ipu si incontrerà a Ginevra
    Siria, Washington: OPCW conferma che ad aprile fu usato il sarin
    Tags:
    guerra, Guerra, Guerra, Forze armate, Ronen Manelis, Israele, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik