10:28 25 Giugno 2019
Abstract picture of computer virus

Perché l'Ucraina accusa la Russia per il virus Petya

CC BY 2.0 / Yuri Samoilov / Virus
Mondo
URL abbreviato
346

Le accuse infondate del Servizio di sicurezza dell'Ucraina, l'SBU, riguardano il coinvolgimento dei servizi segreti russi nell'attacco del virus Petya, ma sono una scusa per ottenere una maggiore assistenza finanziaria dall'Occidente, dice il senatore Igor Morozov.

L'attacco globale del virus Petya martedì ha colpito il sistema aziendale di diversi paesi del mondo, soprattutto in Ucraina, ma anche le società russe sono state colpite. L'attacco è stato subito dalle aziende del petrolio, dell'energia, delle telecomunicazioni, dalle aziende farmaceutiche, dalle agenzie governative. L'SBU ha parlato del coinvolgimento di servizi segreti russi nell'attacco del virus, senza fornire alcuna prova.

"Tutti questi attacchi informatici "russi", di cui si parlava prima in Usa, poi in Occidente e altri paesi, sono una finzione che in Occidente cercano di utilizzare per esagerare l'idea della minaccia russa. E'noto come questo negli USA faccia lievitare i bilanci militari, per supportare "i loro satelliti", per aumentare il sostegno monetario a questi paesi", ha dichiarato il senatore.

Secondo lui, molto probabilmente, il virus è un prodotto dell'intelligence americana. "Io la penso così, l'Ucraina è un satellite americano, è diventata un banco di prova per il collaudo nel settore della distruzione controllata" ha detto il senatore, ricordando che i servizi segreti russi hanno solo due priorità: garantire la sicurezza dei cittadini russi contro la minaccia del terrorismo e contrastare il terrorismo internazionale.

Accuse agli "hacker russi" sono periodicamente sulla bocca dei politici occidentali, che non hanno fretta di esibire alcuna prova. Simili dichiarazioni le hanno fatte i rappresentanti del partito democratico USA perdendo le elezioni presidenziali e il presidente Emmanuel Macron.

Correlati:

Il virus Petya è alle strette: il Times ordina un contrattacco contro gli hacker
Tu quoque, Petya..?
Virus informatico “Petya” attacca società russe e ucraine
Tags:
hacker, hacker, Attacchi hacker, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik