01:07 06 Dicembre 2019
Global warming

Scoperta causa dei nubifragi estremi per tutta la terra

Pixabay
Mondo
URL abbreviato
688
Seguici su

Gli scienziati dell’istituto di Postdam per il cambiamento climatico sono giunti alla conclusione che l’aumento della temperatura globale di mezzo grado ha incrementato le condizioni meteorologiche estreme in tutto il mondo. I ricercatori hanno pubblicato l’articolo sulla rivista Nature Climate Change

Il mondo è colpito sempre più spesso da forti piogge, tempeste e ondate di calore prolungate.

Per prevedere gli effetti del riscaldamento globale da 1,5°C a 2°C richiede specifiche supposizioni. Ad esempio, gli scienziati possono basarsi su vari modelli di circolazione oceanica. Pertanto, al fine di evitare indeterminazioni gli esperti usano dati meteorologici a lungo termine.

I climatologi hanno confrontato i due ventenni 1960-1979 e 1991-2010, tra i quali la temperatura media della terra è aumentata di 0,5 gradi Celsius (C). Si è scoperto che alla fine del periodo un aumento dei parametri meteorologici come la durata della stagione secca e l'intensità delle precipitazioni estreme. Inoltre, la temperatura media estiva è aumentata di più di un grado, e la media invernale è più calda di 2,5°C.

Secondo le conclusioni degli scienziati, questi cambiamenti climatici vanno al di là di variabilità naturale, cioè sono causati dall'uso di combustibili fossili dell'uomo. I dati sono coerenti con i modelli che hanno dimostrato che l'aumento della temperatura globale a causa dell'attività antropica di due gradi raddoppierà il numero delle carestie, ridurrà la disponibilità di acqua dolce e aumenterà la frequenza di ondate di calore.

Correlati:

Video su YouTube simula le conseguenze del riscaldamento globale a New York
Clima, dal riscaldamento al raffreddamento globale: la previsione di uno scienziato
Riscaldamento globale, entro fine secolo parte dell'Europa sarà sommersa dalle acque
Zakharchenko: Donbass resiste al blocco, ma Kiev può dimenticarsi il riscaldamento
Tags:
Cambiamenti climatici, cambiamenti climatici, Riscaldamento globale, maltempo, Mondo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik