Widgets Magazine
21:37 16 Ottobre 2019
Bandiera Russa

Ministero degli Interni: effetti dell'immigrazione sull'economia russa

© Sputnik . Vitaliy Ankov
Mondo
URL abbreviato
151
Seguici su

Il ministero degli Interni sottolinea l'impatto positivo dell'immigrazione sui dati demografici e lo sviluppo economico del paese, grazie al progetto di un nuovo concetto di politica migratoria per gli anni 2018-2020.

"L'immigrazione nella Federazione Russa continua ad avere un impatto positivo sullo sviluppo demografico e socio-economico della Federazione russa nel suo complesso e suoi suoi singoli soggetti" si legge nel documento ministeriale.

Secondo quanto pubblicato, nel periodo 2007-2011 il calo naturale della popolazione della Russia è stato sostituito dall'aumento migratorio  e negli anni 2011-2015 la migrazione ha fornito un costante aumento della popolazione del paese.

"Nel 2010, il numero dei lavoratori migranti è stato di 1,6 milioni di persone, nel 2016 è aumentato fino a 1,8 milioni, mentre la forza lavoro in Russia è aumentata del 1,5%, il tasso di disoccupazione è sceso dal 7,3% del 2010 al 5,5% nel 2016" si legge nel documento.

Correlati:

Consiglio Unione Europea: quattro miliardi di euro per soluzione ai problemi di migrazione
La maggior parte degli europei vuole impedire la migrazione dai paesi musulmani
Regno Unito, politici contro i seminatori d’odio nella questione migrazione
Tags:
Migranti, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik