07:06 17 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
9115
Seguici su

A causa di un'inondazione nelle miniere e per l'innalzamento del livello dell'acqua e radiazioni nel Donbass è necessario evacuare gradualmente le persone dalla regione.

Lo ha detto il vice ministro per i territori non sotto controllo di Kiev Gregory Tuka.

"Si tratta, in generale, non della salvezza del Donbass, su questo c'è già una croce. Si tratta di un'evacuazione graduale della gente dalla regione, la popolazione non sarà in grado di resistere per più di dieci anni" ha detto Tuka alla tv 112 Ukraina.

Secondo lui, già l'88% delle fonti di acqua potabile nella regione di Luhansk sono inutilizzabili. Tuka ha sottolineato che il problema ecologico del Donbass riguarda la Russia.

In precedenza, Kiev ha denunciato la minaccia di un disastro tecnogeno a Torezk nella regione di Donetsk.

Correlati:

Ucraina, raggiunto accordo su ritiro delle armi pesanti nel Donbas
Ucraina: promesse dell'OSCE per risoluzione situazione in Donbas
Poroshenko ordina schieramento truppe al confine con Crimea e in Donbas
Tags:
disastro ambientale, Disastro ambientale, Georgy Tuka, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook