Widgets Magazine
18:49 21 Luglio 2019
Brexit

Partito dell'indipendenza britannico vuole regolarizzare relazioni con la Russia

© REUTERS / Neil Hall
Mondo
URL abbreviato
663

L'UKIP vuole costruire profonde relazioni, reciprocamente vantaggiose, con la Russia, ha detto in un'intervista Elizabeth Jones, potenziale sfidante alla carica di leader del partito.

"I rapporti tra Russia e Gran Bretagna sono stati offuscati da due fattori: il Regno Unito è una calamita per molti oligarchi e fa parte della NATO. Il primo problema può essere risolto con l'aiuto della legge per i crimini sul reddito, ma è improbabile che lasceremo la NATO. Inoltre, è un momento delicato per i rapporti con la Russia, considerata come un paese a partito unico, che non sopporta le critiche" ha detto Jones.

"Il piano dell'UKIP è quello di ridurre l'attrito e costruire un rapporto profondo tra i nostri coraggiosi paesi" ha sottolineato la rappresentante del Partito dell'indipendenza.

"Abbiamo bisogno della Russia per la Brexit. La Russia ha bisogno del Regno Unito, per poter operare in condizioni di reciproco vantaggio, per progetti di business, di grandi dimensioni, di ingegneria civile, un ottimo modo per portare la pace e l'amore del nostro paese" ha aggiunto.

"La Russia ha bisogno di infrastrutture, la Gran Bretagna vorrebbe aiutarla. Accordi commerciali bilaterali sono un buon modo per iniziare, appena lasceremo l'UE. Se parliamo di pesca, cerchiamo di dire addio ai marchi e alle sanzioni dell'UE. Tendiamo a Mosca una mano amica!" ha concluso Jones. 

Correlati:

Russia, Putin incontra Lukashenko a Mosca: focus su cooperazione
La Russia dimostra grande flessibilità su questione siriana rispetto agli USA
Russia, in serata incontro tra Putin e Kissinger
Ex comandanti forze nucleari: servono negoziati con Corea del Nord e dialogo Russia-NATO
Tags:
Gran Bretagna, Relazioni Internazionali, relazioni bilaterali, Brexit, UKIP
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik