18:12 19 Giugno 2018
Bomba nucleare americana

Ex comandanti forze nucleari: servono negoziati con Corea del Nord e dialogo Russia-NATO

© AP Photo / Charlie Riedel
Mondo
URL abbreviato
491

“Il gruppo internazionale degli ex comandanti delle forze militari nucleari mercoledì hanno pubblicato una raccomandazione ai leader mondiali col fine di fermare la crescente minaccia nucleare". Lo riporta il Politico.

"Il gruppo internazionale degli ex comandanti delle forze militari nucleari invitano l’ammistrazione Trump ad avviare dei negoziati diretti con al Corea del Nord; di avviare subito il dialogo tra USA, Russia e NATO e creare una linea diretta tra India e Pakistan sul nucleare” comunica il corrispondente del Politico Bryan Bender.

"Secondo il gruppo per la risoluzione di crisi nucleari, Nuclear Crisis Group), il rischio dell'uso intenzionale o casuale di armi nucleari è inaccettabilmente alto, e tutti i governi dovrebbero adottare delle soluzioni costruttive per limitare questo rischio" hanno scritto gli ex direttori militari e diplomatici di diversi governi (Russia, Cina, India, Pakistan e USA) in un rapporto di 11 pagine nel quale indicano quali sono le questioni più calde in ambito nucleare.

"Il Crisis Group è stato fondato all'inizio di quest'anno sotto l'egida della Global Zero, organizzazione leader per il controllo delle armi, la quale lavora per l'abolizione totale delle armi nucleari" dice la pubblicazione.

La preoccupazione principale è suscitata dalla Corea del Nord, la quale continuerà a testare missili a lungo raggio e a condurre test nucleari, dice il giornale.

"Per quanto riguarda la Russia, gli ex comandanti delle forze nucleari hanno detto che la crescente tensione tra gli Stati Uniti e i loro alleati europei e Mosca richiede un intervento urgente da tutte le parti, comprese delle restrizioni sulla scala, la natura e la segretezza delle esercitazioni militari" dice l'articolo.

"Penso che tutti qui sono d'accordo che la questione con la Russia è molto più rischiosa di quanto la gente pensi" ha detto il co-fondatore di Global Zero Bruce Blair. Il rischio di una escalation viene generalmente sottovalutato. Siamo preoccupati per il peggioramento della situazione con la Russia, il che potrebbe portare all'uso di armi nucleari".

Correlati:

Corea, ambasciatore: Pyongyang proseguirà programma nucleare
Ambasciatore USA in Cina ritiene necessaria cooperazione su nucleare nordcoreano
Nucleare, Ford: Usa non vogliono ritirarsi da trattato INF
Nucleare: ex paesi patto Varsavia partecipano a progetto russo
Finlandia: sostegno della popolazione per centrale nucleare con la Russia
Tags:
Armamenti, Nucleare, programma nucleare, Missile nucleare, Difesa nucleare, Accordo nucleare, nucleare, Intesa nucleare, disarmo nucleare, Global Zero, Corea del Nord, Mondo, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik