16:27 03 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
1210
Seguici su

Il tribunale regionale di Ostrava in Moravia settentrionale mercoledì ha approvato una risoluzione sulla chiusura della rappresentanza della repubblica popolare di Donetsk (DNR) in repubblica Ceca. Questo è stato segnalato presso la segreteria del tribunale.

"È stato stabilito l'ufficiale giudiziario che si occuperà della questione" ha segnalato la corte. "La decisione è stata presa perché la rappresentanza della repubblica popolare di Donetsk non ha nessuna registrazione". L'ufficio di rappresentanza di Donetsk risulta come un'azienda ceca, registrata nell'apposito registro. Essa, tuttavia, si dichiara come associazione pubblica e agisce come consolato onorario della repubblica. Tuttavia, la rappresentanza non possiede lo status diplomatico delle istituzioni.

Il verdetto della corte non ha ancora effetto giuridico. La repubblica di Donetsk intende contestare la decisione del tribunale. Lo ha detto ai giornalisti il capo e rappresentante dell'organizzazione pubblica "Narodni Domobrana" Nela Liskova.

"È un processo politico. C'è stata una forte pressione del governo e dei nostri politici sulla corte. Io lotterò per la rappresentanza della Repubblica di Donetsk fino all'ultima possibilità" ha detto la Liskova.

La rappresentanza della Repubblica di Donetsk nella città ceca di Ostrava è stata aperta a settembre. La sua chiusura è stata richiesta dal capo della diplomazia ceca Lubomir Zaoralek. La Repubblica ceca, come ha sottolineato, non intende riconoscere la repubblica popolare di Donetsk.

Le rappresentanze della repubblica autoproclamata sono aperte in quattro paesi europei: Repubblica Ceca, Finlandia, Italia e Grecia. Il loro è compito è la diffusione di informazioni sulla situazione in Donbass. Esse non hanno riconoscimento ufficiale presso i ministeri degli esteri dei paesi ospitanti.

Correlati:

Deputato della Duma chiede di non estradare in Ucraina comandante milizie DNR
DNR: lungo il percorso della missione OSCE trovati quattro ordigni esplosivi
Cremlino smentisce le segnalazioni di integrazione di DNR e LNR alla Federazione russa
L'Unione Europea ha rifiutato di riconoscere il passaporto della DNR e LNR
Tags:
Relazioni Internazionali, Diplomazia Internazionale, relazioni diplomatiche, Rappresentanza, relazioni diplomatiche, diplomazia, Repubblica popolare di Donetsk, Repubblica Ceca
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook