12:30 25 Novembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca-5°C
    Poliziotto a Kiev

    Kiev: avanza indagine su bomba che ha ucciso membro dell'intelligence

    © Sputnik. Stringer
    Mondo
    URL abbreviato
    230634

    I servizi di sicurezza ucraini hanno stabilito che l’ordigno che ha ucciso il direttore dell’intelligence del Ministero della difesa ucraino, Maksim Shapoval, era stato installato nell’abitacolo della sua automobile, ha comunicato mercoledì il servizio stampa della procura generale.

    Martedì il direttore principale dell'intelligence del Ministero della difesa ucraino, il colonnello Shapoval è morto a causa dell'esplosione di un ordigno all'interno della sua auto. L'incidente, classificato come attentato terroristico, è in corso di indagine da parte della Procura principale dell'Ucraina. In precedenza la polizia di stato ha dichiarato che l'ordigno era stato installato nella parte inferiore della vettura.

    "Nella città di Kiev, in via Mekhanizatorov (all'incrocio con via Solomenska) degli ignoti hanno commesso un attentato terroristico facendo detonare un ordigno esplosivo all'interno di una Mercedes-Benz" si legge nella nota del servizio stampa della procura generale.

    Correlati:

    Ucraina, dal Pentagono “no comment” su visita Mattis a Kiev
    Kiev prolunga sanzioni per un anno le contro MIA “Rossiya Segodnya”
    Kiev: i nazionalisti hanno bloccato le strade per impedire la marcia LGBT
    USA, WP: Obama ha piazzato una bomba ad orologeria nei sistemi informatici russi
    Tags:
    Bomba, intelligence militare, bomba, intelligence, Bomba, Il Ministero della Difesa, Procura Generale, Ucraina, Kiev
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik