18:52 19 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
30131
Seguici su

Un alto ufficiale della NATO ha dichiarato che l'alleanza si imbatte con gli sforzi della Russia di accrescere il suo potenziale militare praticamente in tutti i livelli e gli alleati seguono attentamente l'evolversi degli eventi per evitare la ripetizione degli eventi in Crimea o Ucraina orientale.

Lo scrive il corrispondente del giornale americano "Politico" David Hershenson.

Intervenendo all'evento organizzato dal giornale a Bruxelles "Playbook Breakfast", il generale Petr Pavel, presidente del comitato militare della NATO, ha detto che mentre le intenzioni russe non sono del tutto chiare, la sua crescente forza militare non lascia dubbi.

"Siamo persone in uniforme, determiniamo le minacce sulla base di due importanti elementi. Uno dei due è il potenziale, l'altro sono le intenzioni. Quando si parla di potenziale, non v'è alcun dubbio che la Russia sta rafforzando le sue capacità non nucleari così come quelle nucleari. Quando si tratta di condurre esercitazioni, la sua capacità di dispiegare truppe su lunghe distanze e sfruttarle in modo efficace abbastanza lontano dal suo territorio non c'è alcun dubbio."

Le intenzioni del Cremlino sono meno chiare, ha osservato.

"Stiamo facendo tutto il possibile per essere pronti, sia in termini di potenziale sia in termini di capacità di combattimento per affrontare qualsiasi minaccia potenziale che rifletta la situazione così come l'abbiamo vista in Crimea, in Ucraina orientale, in modo che non si ripeterà più contro qualsiasi alleato della NATO", — ha detto il generale.

Correlati:

La NATO contrasterà la Russia, ma non è sicura delle sue intenzioni aggressive
Esercitazioni NATO e il punto debole della Lituania
Veterano intelligence: come la NATO voleva "smembrare" la Russia
“Scudo anti-missile USA in Romania e Polonia minaccia la Russia”
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, NATO, Petr Pavel, Crimea, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook