06:32 15 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 03
Seguici su

Il segretario generale Zannier: C'è bisogno di rivitalizzare il processo di Minsk.

L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) non ha alcuna prova di azioni concrete intraprese nei confronti dello sminamento nell'Ucraina orientale e vede un progresso limitato nei negoziati del gruppo di contatto trilaterale sulla risoluzione dei conflitti. Lo ha dichiarato ai media il segretario generale dell'OSCE, Lamberto Zannier.

"Ci sono ancora molti campi minati in giro. Ci sono impegni presi nel contesto dell'attuazione degli accordi di Minsk per procedere allo sminamento di determinate aree, ma non abbiamo alcuna prova di alcuna azione concreta verso ciò", ha sottolineato Zannier.

Il segretario generale ha detto che l'organizzazione ha sostenuto gli sforzi intrapresi dal gruppo di contatto trilaterale per risolvere il conflitto ucraino, ma ha visto pochi progressi.

"Per quanto riguarda il processo politico, l'OSCE ha sostenuto i negoziati del gruppo di contatto trilaterale a Minsk e anche lì, malgrado il tentativo di elaborare le iniziative, vediamo pochi progressi. Quindi, c'è bisogno di rivitalizzare il processo di Minsk", ha concluso.

Correlati:

Ue, Mogherini: nessun progresso su accordi Minsk, verso proroga sanzioni a Russia
Peskov: Guerra Civile può essere fermata solo da Kiev attuando gli accordi di Minsk
Kiev non è in grado di eseguire gli accordi politici di Minsk-2
Ucraina, Peskov: impossibili libere interpretazioni degli accordi di Minsk
Tags:
Crisi in Ucraina, Accordi di Minsk, OSCE, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook