Widgets Magazine
10:51 24 Luglio 2019
Il panorama di Elbrus

Media: poliziotto USA disperso sul monte Elbrus

© Fotolia / Jacf5244
Mondo
URL abbreviato
401

Il poliziotto americano Steven Beare della città di Littleton, Colorado, è disperso sul monte Elbrus nella Repubblica di Cabardino-Balcaria. Lo riporta la CBS.

Si segnala che la setimana scorsa Beare si è recato in Russia da solo per scalare il monte Elbrus, la montagna più alta d'Europa.

Domenica 18 giugno è stato comunicato che la protezione civile russa sta conducendo delle ricerche dell'alpinista sul monte Elbrus, il quale dopo una scalata in solitaria non è tornato al checkpoint.

La moglie del poliziotto ha comunicato ai giornalisti di aver inziato a preoccuparsi sabato 17 giugno dopo che non ha ricevuto notizie del marito. Ha detto di aver chiamato l'ambasciata americana a Mosca. Lunedì 19 giugno ha avuto la conferma che l'alpinista è disperso sul monte Elbrus nella Repubblica di Cabardino-Balcaria. Si segnala che la donna ha affittato un elicottero privato per la ricerca del marito.

Mercoledì 21 giugno un rappresentante del Congresso del Colorado, Mike Coffman, ha inviato una lettera all'ambasciatore russo in USA Sergey Kislyak con una richiesta di aiuto nella missione di ricerca e salvataggio.

Si segnala che Steven Beare stava scalando il monte Elbrus nell'ambito del programma delle "sette cime", un importante traguardo nel mondo dell'alpinismo che consiste nello scalare le sette cime più alte di tutti i continenti del pianeta. In precedenza il poliziotto ha scalato il Kilimangiaro in Tanzania.

Correlati:

Giochi Mondiali Militari, la Russia scala l'Elbrus per prima
La bandiera della Guerra Patriottica ora sventola sull’Elbrus e sul Cervino
Tags:
salvataggio, disperso, Polizia, scalata, ambasciata, Sergey Kislyak, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik