17:51 19 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
120
Seguici su

Il politico iracheno Abdel Sattar al-Jamili ha dichiarato a Sputnik che la visita del premier Haider al-Abadi in Arabia Saudita e Iran di questa settimana non è legata con la crisi nel Golfo Persico.

"L'Iraq non ha in programma di fare da intermediario nella risoluzione della crisi. Il Governo mantiene una posizione assolutamente neutrale nei confronti dei paesi interessati dalla crisi. Questo, tuttavia, non ci impedisce di condurre visite o fornire sostegno politico indiretto all'Arabia Saudita nella sua crisi con il Qatar", ha detto al-Jamili.

Il deputato ha spiegato che l'Iraq in questo momento sta cercando di aggiustare le relazioni con gli stati vicini, per coinvolgerli nella ricostruzione del paese dopo la sconfitta del terrorismo.

Correlati:

Qatar, Kuwait consegna lista di richieste degli Stati arabi del Golfo
Media: l’emiro del Qatar invia lettera a Putin su relazioni bilaterali e crisi nel Golfo
La crisi in Qatar è un fallimento della politica USA nel golfo Persico
Tags:
relazioni bilaterali, sostegno, crisi, Ricostruzione, Haider al-Abadi, Arabia Saudita, Qatar, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook