18:53 14 Dicembre 2019
La costruzione di Nord Stream

Bruxelles: USA fanno pressione su UE per annullare il “Nord Stream 2”

© Sputnik . Igor Zarembo
Mondo
URL abbreviato
319
Seguici su

Gli Stati Uniti stanno facendo pressione sui paesi europei per annullare la costruzione del gasdotto “Nord Stream 2”, ha detto a RIA Novosti una fronte diplomatica di Bruxelles.

"Gli USA vogliono "seppellire" il progetto, perché, avendo iniziato a vendere ai paesi UE gas naturale liquefatto, si troverebbero ad affrontare la concorrenza in Europa con la Gazprom".

Ieri il vice presidente della Commissione europea, Maroš Šefčovič, ha dichiarato che il collegio degli eurocommissari si aspetta ancora di ottenere dai paesi dell'Unione Europea un mandato per dei negoziati con Mosca sulla creazione di una base legale per il "Nord Stream 2".

Il progetto prevede la costruzione di due linee di gasdotto, dalla capacità totale di 55 miliardi di metri cubi all'anno, dalle coste del mar Baltico alla Germania. Il nuovo gasdotto verrà costruito vicino il "Nord Stream".

Il "Nord Stream 2" non sarà soggetto a tutte le regole interne di mercato dell'UE e del terzo pacchetto energia, infatti il gasdotto non percorrerà il sottosuolo dell'Unione Europea. Dunque l'Eurocommissione si accorderà con la Russia sui principi chiave che saranno alla base del funzionamento del gasdotto.

Tra questi principi sono inclusi la trasparenza dell'operazione del gasdotto, tariffe non discriminatorie sulla vendita del gas, l'accesso a terze parti per il pompaggio del gas, e la divisione delle mansioni per la vendita e il trasporto del gas.

Inoltre l'Eurocommissione provando a porre il futuro gasdotto sotto la giurisdizione delle regole dell'Unione Europea ha approvato il progetto di mandato per i negoziati con la Russia. Questo mandato dovrebbe essere approvato dai paesi dell'UE.

Il Senato del Congresso USA ha approvato la scorsa settimana della nuove sanzioni contro la Russia. Una voce separata nel documento indica l'intenzione statunitense di "contrastare la costruzione del gasdotto "Nord Stream 2". Le nuove sanzioni hanno provocato malcontento in Europa. Il cancelliere dell'Austria Christian Kern e il Ministro degli esteri tedesco vedono una minaccia alla sicurezza energetica europea in questo progetto di legge, sottolineando che gli strumenti politici non dovrebbero essere usati per gli interessi economici.

Correlati:

Nord Stream 2, media: possibile copertura finanziaria da banche cinesi
Naftogaz richiede sanzioni agli USA a tutti partecipanti a progetto Nord Stream 2
Compagnie europee trasferiscono fondi per “Nord Stream 2”
Russia studierà mandato della Commissione Europea sui negoziati per “Nord Stream-2”
Tags:
Unione Europea, Gas, gasdotto, gas, Costruzione Nord Stream 2, gasdotto Nord Stream 2, Nord Stream-2, nord stream 2 AG, Congresso, Gazprom, Commissione Europea, Christian Kern, Sigmar Gabriel, Europa, USA, Russia