10:52 18 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 22°C
    Donna ucraina

    80% dei pensionati ucraini vivono al di sotto della soglia di povertà

    © Foto: Mikhail Voskresenskiy
    Mondo
    URL abbreviato
    857702

    Secondo il Premier del paese il problema verrà risolto con una riforma delle pensioni

    L'80% dei pensionati ucraini vivono al di sotto la soglia di povertà, ha dichiarato il 21 giugno il Premier ucraino Vladimir Groisman comunica UNIAN.

    A detta sua la maggior parte dei pensionati ucraini vivono sotto la soglia di povertà. Groisman ha anche aggiunto che il 21 giugno verrà inviato presso la camera bassa del parlamento un progetto di riforma per le pensioni.

    Secondo il Premier, se la riforma verrà approvata in parlamento, dal 1 ottobre 9 milioni di pensionati in Ucraina riceveranno un aumento delle pensioni, il che risolverà il problema delle dure condizioni di queste persone.

    Ricordiamo che in precedenza Vladimir Groisman ha dichiarato che la riforma delle pensioni aumenterà l'anzianità necessaria per la pensione da 15 a 25 anni. Ha anche aggiunto che secondo lui un'esperienza di 25 o 35 anni è normale, poiché si tratta di "rendita di vecchiaia, che deve essere guadagnata".

    Correlati:

    Venezuela, presidente Maduro aumenta pensioni e salario minimo sullo sfondo delle proteste
    Cameron: Con Brexit austerity e pensioni a rischio
    Pensioni, governo italiano annuncia piano per flessibilità in uscita
    Le pensioni degli italiani? le pagano gli immigrati
    Grecia contro Fmi: Stop a taglio pensioni
    Tags:
    pensioni, povertà, pensioni, pensioni, Governo Ucraina, Vladimir Groisman, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik