14:06 13 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 4°C
    Bandiere di Russia e UE

    Svezia e Polonia a favore delle sanzioni UE antirusse

    © Sputnik. Vladimir Sergeev
    Mondo
    URL abbreviato
    7217

    La Svezia e la Polonia si sono epresse a favore del mantenimento delle sanzioni antirusse Ue, ha dichiarato il Premier svedese Stefan Löfven dopo un incontro con la Premier polacca Beata Szydło.

    "Noi manterremo le sanzioni finché la Russia non attuerà gli accordi di Minsk" ha detto Löfven aggiungendo che le parti si sono accordate sulla necessità "ridurre il livello di tensione in Europa orientale e nella regione del Baltico".

    A sua volta la Szydło ha detto che le parti hanno discusso "delle relazioni con la Russia, delle minacce, dei segnali provenienti dalla Russia che provocano preoccupazioni per le continue iniziative ed esercitazioni militari."

    "Dobbiamo lavorare e condividere informazioni in questo ambito. Crediamo che questa sia una parte molto importante delle relazioni bilaterali" ha detto.

    Poroshenko in visita tra i militari dell'operazione ATO nel Donbass (foto d'archivio)
    © REUTERS/ Mykola Lazarenko/Ukrainian Presidential Press Service/Pool
    Le relazioni della Russia e dell'Unione Europea sono peggiorate a causa della situazione in Donbass, dove ad aprile 2014 Kiev ha avviato una operazione militare contro le repubbliche popolari di Lugansk e Donetsk, le quali hanno annunciato la propria indipendenza dopo il colpo di stato in Ucraina a febbraio 2014. I paesi occidentali hanno imposto una serie di sanzioni contro la Russia e Mosca ha adottato misure di ritorsione.

    La Russia ha diverse volte dichiarato di non partecipare al conflitto interno, e di non sostenere le milizie e di non inviare truppe in Donbass. Mosca ha diverse volte dichiarato in oltre di non essere oggetto degli accordi di Minsk e che le sanzioni imposte nei suoi confronti sono controproduttive.

     

    Correlati:

    Naftogaz richiede sanzioni agli USA a tutti partecipanti a progetto Nord Stream 2
    Ue, Mogherini: nessun progresso su accordi Minsk, verso proroga sanzioni a Russia
    Ue, Cremlino: non siamo d’accordo con estensione sanzioni anti-Crimea
    WSJ: rinnovo delle sanzioni non impedisce legami UE-Russia
    Ue, estese per 1 anno sanzioni anti-Crimea
    Tags:
    Unione Europea, Sanzioni, Sanzioni contro la Russia, Accordi di Minsk, sanzioni, Beata Szydło, Stefan Löfven, Svezia, Polonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik