00:17 18 Dicembre 2017
Roma+ 6°C
Mosca+ 1°C
    Attacco aereo della coalizione in Siria (foto d'archivio)

    Australia sospende raid aerei contro obiettivi Daesh

    © AFP 2017/ Aris Messinis
    Mondo
    URL abbreviato
    8151

    Il Ministero della difesa dell’Australia ha annunciato del termine degli attacchi aerei contro le posizioni dello Stato Islamico in Siria dopo l’abbattimento del caccia siriano domenica, comunica Reuters.

    "A titolo precauzionale le operazioni dell'aviazione australiana in Siria saranno sospese" cita l'agenzia la dichiarazione del dipartimento.

    L'aviazione della coalizione capeggiata dagli USA contro lo Stato Islamico, la quale agisce in Siria senza l'autorizzazione delle autorità locali, ha abbattuto un caccia-bombardiere Su-22 dell'aviazione siriana nella provincia di Raqqa dopo che questo ha sganciato delle bombe sulle "Forze democratiche siriane", ha comunicato in precedenza la coalizione. Damasco ha dichiarato che l'aereo conduceva degli attacchi contro lo Stato Islamico.

    Dopo di che il Ministero della difesa russo ha dichiarato che qualsiasi aereo o drone nelle zone di attività dell'aviazione russa in Siria verranno considerati potenziali bersagli aerei. L'ufficio militare russo il 19 giugno ha anche interrotto la collaborazione con gli USA nel quadro del memorandum sulla prevenzione degli incidenti nei cieli della Siria.

    Correlati:

    Siria, Mosca: la contraerea russa manterrà sicuri i cieli siriani
    Siria, Sdf: Damasco attacca nostre posizioni sottratte a Isis
    Siria, ministero Difesa russo: in ultime 24 ore 88 insediamenti uniti al cessate il fuoco
    Siria, coalizione internazionale abbatte aereo militare di Damasco
    Tags:
    ISIS, guerra, aerei da guerra, Guerra, attacco aereo, Aviazione, Australia, Siria, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik