03:51 18 Ottobre 2017
Roma+ 11°C
Mosca+ 9°C
    Il ministero degli Esteri a Mosca

    Russia, ministero Esteri: decisione Trump su Cuba è ritorno a retorica della Guerra fredda

    © Sputnik. Maksim Blinov
    Mondo
    URL abbreviato
    2424130

    Il ministero degli Esteri russo ha criticato la decisione del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump di rivedere la politica di normalizzazione delle relazioni con Cuba.

    "La nuova linea nelle relazioni con Cuba avanzata dal presidente degli Stati Uniti Trump ci riporta alla retorica della Guerra fredda. Questo approccio ha caratterizzato gli Stati Uniti nei confronti di Cuba per decenni prima che la precedente amministrazione di Washington decidesse di normalizzare i rapporti", si legge in una nota ufficiale del ministero russo.

    Per Mosca, il cambio di rotta di Washington rappresenta un grosso errore e ribadisce che la Russia continuerà ad essere solidale con Cuba. Lo stesso approccio nei confronti di Cuba, aggiunge il ministero, è condiviso dalla stragrande maggioranza dei paesi, come confermato dai risultati delle votazioni per la risoluzione dedicata alla questione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite. "Vorremmo sollecitare l'amministrazione Trump a tenere in considerazione questo voto quasi unanime della comunità mondiale", sottolinea il comunicato.

    Correlati:

    Venezuela condanna intenzioni USA su Cuba ed esorta America Latina all'unità
    Cuba reagisce alle dichiarazioni di Trump
    Trump: Sto cancellando con effetto immediato l'accordo di Obama con Cuba
    Tags:
    relazioni, Dichiarazione, critica, Relazioni con Cuba, Ministero degli Esteri, Donald Trump, Cuba, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik