14:38 18 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 26°C
    Russia USA

    Arrestati in USA tre sospetti per l'omicidio del russo Ziberov

    © REUTERS/ Maxim Shemetov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 34513

    La polizia nel Maryland ha arrestato tre persone, uno è sospettato dell'omicidio del russo Artem Ziberov e del suo amico Shadi Nadzhara.

    Lo ha riferito il quotidiano Washington Post. I sospetti sono Roger Garcia, suo fratello Edgar e l'amico Jose Jnes. Come ha riferito il capo della polizia della contea di Montgomery, Thomas Menzher, l'obiettivo principale dei criminali era Nadzhara.

    La polizia ha interrogato un suo amico e ha scoperto che la vittima era stata coinvolta in una rapina, connessa a un carico di droga, alla fine dello scorso o all'inizio di quest'anno. Gli investigatori ritengono che i sospetti hanno deciso di vendicarsi di quella rapina. Ora le forze dell'ordine cercano di scoprire se c'erano specifici motivi per omicidio del russo o è una vittima casuale.

    Gli studenti di una delle scuole locali, il 17enne Nadzhara e  il 18enne Ziberov, sono stati uccisi il 5 giugno alle 23.00 prima del ballo di fine anno della scuola. La tragedia si è verificata nella zona di Montgomery, vicino a Washington. Gli studenti erano in auto su una strada, dove hanno incontrato delle persone che, presumibilmente, erano su un'altra macchina. Almeno due persone armate hanno sparato non meno di 30 colpi. Una delle vittime aveva 4 ferite, l'altra 10. 

    L'ambasciata russa negli USA si aspetta una rapida conclusione delle indagini e la consegna degli assassini alla giustizia.

    Correlati:

    Putin racconta i tentativi di omicidio nei suoi confronti
    Omicidio Voronenkov, Mosca apre un’inchiesta
    Omicidio Kim Yong-nam, la famiglia teme le ritorsioni del dittatore nordocoreano
    Tags:
    omicidio, Omicidio, Omicidi, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik