13:31 22 Settembre 2018
Il commissario agli Affari Economici UE, Pierre Moscovici

Moscovici: l'UE avrà posizione ferma e amichevole nei negoziati Brexit

© East News / AP Photo/Yves Logghe
Mondo
URL abbreviato
140

L'Unione Europea avrà una posizione ferma e amichevole nei negoziati della Brexit, ha dichiarato il Commissario europeo per l'economia e Finanze durante un'intervista al Journal Dimanche.

"Per la Brexit non saremo né "hard" né "soft", ma cordiali, solidi. Stiamo parlando della Brexit in quanto tale, per i principi di collaborazione, del rispetto dei diritti dei cittadini e del bilancio degli impegni" ha detto Moscovici. 

Secondo il commissario europeo, i principali scenari di uscita del Regno Unito dall'UE sono già sviluppati. "Tra tutti gli scenari presentati, non c'è l'opzione di accordo entro il 29 marzo 2019. Ma non è quello che volevamo. La nostra idea è quello di sviluppare stretti legami in tutti i settori" ha concluso il commissario.

Nel mese di giugno 2016, circa il 52% dei cittadini britannici ha votato al referendum per l'uscita dall'Unione Europea. Alla fine di marzo, la Gran Bretagna ha annunciato l'avvio della procedura della Brexit. Si prevede che i negoziati con l'UE inizieranno a giugno, dopo le elezioni parlamentari anticipate. La Gran Bretagna deve uscire dall'Unione Europea nella primavera del 2019.

 

 

Correlati:

Flessibilità, Moscovici: Italia non critichi, ha avuto tanto
Un'Irlanda unita o una frontiera rigida dopo il Brexit?
Brexit, Polonia: è problema più che opportunità di riforma Ue
Tags:
brexit, Brexit, Pierre Moscovici, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik