20:20 20 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
1019
Seguici su

Il Qatar ha concluso un accordo con gli Stati Uniti per l’acquisto di caccia F-15 per la somma di 12 miliardi di dollari nonostante le accuse di Donald Trump a Doha di sostegno al terrorismo, riporta Reuters citando il Ministro della difesa del Qatar.

Come le fonti hanno comunicato all'agenzia, l'incontro per la firma degli accordi tra il capo del Pentagono, James Mattis, e il rappresentante del Qatar, si terrà mercoledì. Secondo i dati dell'agenzia Bloomberg si tratta dell'acquisto di 36 caccia.

A novembre 2016 è stato reso noto che il dipartimento di stato USA ha approvato l'accordo per la vendita di 72 caccia di quarta generazione F-15QA al Qatar per al somma totale di 21,1 miliardi di dollari.

Venerdì 9 giugno il presidente americano Donald Trump ha accusato il Qatar di finanziare il terrorismo e ha annunciato che è arriavato il momento di porre fine a questo.

Nel mese di giugno l'Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, il Bahrein e l'Egitto hanno rotto le relazioni diplomatiche con Doha e hanno terminato tutte le comunicazioni con il Qatar, accusandolo di sostenere il terrorismo e di intromettersi nei propri affari interni. Poco dopo l'annuncio della rottura delle relazioni hanno seguito l'esempio le Maldive, le Mauritius, la Mauritania, la Giordania e il Gibuti, mentre Senegal, Niger e il Ciad hanno annunciato il richiamo degli ambasciatori.

Correlati:

Due navi da guerra USA in Qatar per esercitazioni militari
Base militare turca in Qatar: terremoto geopolitico nel mondo arabo?
Ambasciatore degli Emirati Arabi propone a Washington strumento di pressione su Qatar
Giornale del Kuwait: Qatar ha ritirato forze di pace al confine tra Gibuti ed Eritrea
Cremlino auspica risoluzione diplomatica nella crisi tra Paesi del Golfo e Qatar
Tags:
Armamenti, Relazioni Internazionali, F-15, aereo, caccia, armamenti, corsa agli armamenti, Pentagono, James Mattis, Donald Trump, Qatar
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook