23:22 24 Settembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Una nave sul fondale asciutto del lago d'Aral

    Uzbekistan, Guterres: il lago d’Aral è simbolo dei danni dell’uomo al Pianeta

    © Sputnik. Yuriy Kuydin
    Mondo
    URL abbreviato
    51118201

    Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha definito il lago d'Aral simbolo dei danni commessi dagli esseri umani e ha invitato i leader mondiali e la società a garantire che non si ripeta una tragedia simile.

    Guterres, in visita in Uzbekistan, ha ieri sorvolato in elicottero il bacino prosciugato del lago d'Aral.
    "La visita al lago d'Aral, ormai quasi estinto, è stato uno shock enorme. Probabilmente si tratta del più grande disastro ambientale del nostro tempo", ha detto in una conferenza stampa a Muinak.
    Il segretario ha sottolineato che la scomparsa del lago non è avvenuta a causa del cambiamento climatico, ma a causa della non corretta gestione delle risorse idriche.

    "Il lago d'Aral è il simbolo della distruzione del pianeta da parte dell'uomo. E lasciate che questa sia una lezione per tutti noi, per mobilitare la comunità internazionale nella realizzazione dell'accordo sul clima di Parigi… in modo che tragedie, come quella che ho visto in Uzbekistan, non si ripetano in futuro", ha aggiunto.

    Antonio Guterres dall'8 al 13 giugno visiterà i paesi dell'Asia centrale: Kazakistan, Uzbekistan, Kirghizistan, Tagikistan e Turkmenistan.

    Correlati:

    Russia, l’anno dell’ecologia segnerà un cambiamento fondamentale nella gestione ambientale
    Russia, stilata classifica ambientale delle 85 regioni della federazione
    Trump ritira gli Usa dagli accordi sul clima: prepariamoci ai disastri ambientali
    Tags:
    disastro ambientale, Ambiente, ONU, Antonio Guterres, Uzbekistan
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik