15:58 16 Ottobre 2018
Maidan, scontri dimostranti e polizia (foto d'archivio)

Kiev, attivista di Maidan in tribunale: spari contro folla da oppositori di Yanukovych

© Sputnik . Andrei Stenin
Mondo
URL abbreviato
6150

L'attivista di Maidan Vladimir Venchak ha dichiarato che sulla folla in centro a Kiev arrivavano spari dall'hotel Ucraina, in cui si trovavano gli oppositori dell'allora presidente Viktor Yanukovych, scrive il portale Ukrainskie Novosti.

Venchak lo ha dichiarato in un'udienza del processo contro le forze speciali dello Stato ucraino "Berkut". L'attivista ha reso la sua versione dei fatti in qualità di testimone.

Secondo il portale, il militante europeista aveva riportato 6 ferite durante gli eventi del 20 febbraio a Kiev.

"La prima ferita l'ho subita sulla schiena. Ma non dalla parte occupata dalle forze di polizia, dove la minaccia era chiara, ma dall'hotel Ucraina. Anche dai video abbiamo visto che i proiettili arrivavano dall'hotel,"- ha detto Venchak.

I sostenitori dell'associazione Ucraina-UE nel novembre 2013 avevano occupato Piazza Maidan dopo l'annuncio del governo del premier Mykola Azarov di sospendere la firma dell'accordo con Bruxelles. In seguito Maidan è diventato l'epicentro degli scontri tra le forze dell'ordine e gli ultranazionalisti.

Le proteste sono degenerate in guerriglia urbana con la polizia a difesa del quartiere governativo. Le attuali autorità accusano della morte di 100 dimostranti l'ex presidente Viktor Yanukovych e le forze speciali di polizia "Berkut", sciolte dopo il colpo di stato. A sua volta l'ex presidente Yanukovych e i funzionari di polizia rigettano le accuse.

Correlati:

Putin attacca l’élite americana anti-Trump: sono gli stessi di piazza Maidan a Kiev
L'Europa “tollerante” chiude gli occhi sul neonazismo in Ucraina dopo Maidan
Savchenko stupisce ancora: attuale governo ucraino nasce dal sangue di Maidan
Francia trasmette film su Maidan nonostante proteste di Kiev
Russia: i parà si addestrano a prevenire scenario “Maidan”
Corruzione, oligarchi ed Europa lontana: in Ucraina non è cambiato nulla dopo Maidan
Europa minaccia Kiev per le violazioni nelle indagini sulla strage di Odessa e su Maidan
Tags:
Occidente, Estremismo, politica interna, Giustizia, Maidan, Colpo di stato, Berkut, Viktor Yanukovych, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik