18:30 22 Ottobre 2018
Soldato siriano

Esercito siriano e forze filo-Assad raggiungono il confine con l'Iraq

© Sputnik . Sputnik
Mondo
URL abbreviato
10380

Le truppe siriane hanno raggiunto il confine con l'Iraq a seguito dell'avanzata e dei combattimenti contro i jihadisti dello "Stato Islamico" nei pressi di Al-Tanf: il successo sarà "una svolta strategica" nella lotta contro i terroristi, ha riferito oggi il comando militare dell'esercito di Damasco.

Al-Tanf si trova nella zona sud-est del Paese nella provincia di Homs. In precedenza gli aerei della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti avevano più di una volta bombardato le posizioni delle forze filo-Assad.

"Una parte delle nostre forze armate con il sostegno delle milizie alleate è riuscita a raggiungere il confine con il fraterno Iraq a nord-est di Al-Tanf e stabilire il controllo su un gran numero di posizioni strategiche nel deserto siriano", — l'agenzia stampa Sana riporta il comunicato del comando militare siriano.

I militari hanno osservato che il raggiungimento del confine iracheno-siriano da parte delle loro unità e dei gruppi paramilitari alleati (Hzebollah e milizie sciite filo-iraniane, ndr) è una "svolta strategica nella guerra al terrorismo e funge da base per le operazioni militari nel deserto e oltre il confine con il fraterno Iraq".

Secondo i generali siriani, il successo in questo fronte "stringe il cappio a ciò che rimane delle forze dell'ISIS e taglia le sue linee di rifornimento in varie direzioni."

Correlati:

A Mosca sicuri, USA preparano operazione per rovesciare Assad
Siria, nuovo raid della coalizione USA contro le forze di Assad
Assad: Trump non ha mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale
Nuovo raid della coalizione occidentale contro le forze governative siriane
Nuovo attacco della coalizione USA contro le forze governative siriane
Stato maggiore russo: la guerra civile in Siria è praticamente finita
Azioni della coalizione impediscono la sconfitta dei terroristi
Tags:
ISIS, Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Terrorismo, Confine, crisi in Siria, Esercito della Siria, Iraq, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik