13:26 17 Ottobre 2017
Roma+ 19°C
Mosca+ 11°C
    Proteste contro il governo del presidente del Venezuela Nicolas Maduro, Caracas

    Venezuela, ministro Esteri: la Germania vuole interferire negli affari interni dello Stato

    © REUTERS/ Carlos Garcia Rawlins
    Mondo
    URL abbreviato
    41971131

    Il ministro degli Esteri del Venezuela Delsy Rodriguez considera le dichiarazioni della cancelliera tedesca Angela Merkel “interferenza negli affari interni dello stato”.

    Giovedì 8 giugno la Merkel ha esortato i paesi latino-americani a proseguire gli sforzi per raggiungere una soluzione pacifica della crisi in Venezuela, dove dall'inizio di aprile le proteste di massa hanno rovocato la morte di almeno 67 persone.
    "Il Venezuela protesta e respinge le dichiarazioni del capo del governo della Germania, Angela Merkel, perché rappresentano un'interferenza negli affari del paese e promuovono la violenza scatenata dall'opposizione", ha scritto la Rodriguez su Twitter.
    Secondo il ministro, l'opposizione ha scelto la strada della violenza, del vandalismo e della criminalità piuttosto che ascoltare gli appelli democratici.
    A scatenare le proteste In Venezuela è stata la decisione della Corte Suprema di limitare fortemente il potere dell'opposizione all'Assemblea nazionale. La decisione è stata annullata, ma i sostenitori dell'opposizione sono scesi in piazza chiedendo le dimissioni dei membri della corte ed elezioni anticipate.

    Correlati:

    USA: prababili nuove sanzioni contro il Venezuela
    Venezuela, l’Organizzazione Stati Americani non trova intesa: a vuoto negoziato Washington
    Venezuela, Trump: Usa lavoreranno con Colombia per risolvere il conflitto interno
    Zakharova: Mosca pronta ad aiutare il Venezuela a risolvere la crisi nazionale
    Tags:
    interferenza, Dichiarazione, commento, crisi, Proteste, Angela Merkel, Venezuela, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik