Widgets Magazine
20:42 19 Settembre 2019
Microfoni dei media russi

Capo del controspionaggio di Praga descrive la guerra d'informazione con la Russia

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Mondo
URL abbreviato
8324
Seguici su

Le autorità russe conducono una guerra di informazione in Repubblica Ceca riempiendo lo spazio dei media con notizie a valanga, ha dichiarato il direttore del controspionaggio della Repubblica Ceca Michal Koudelka. Ha espresso il suo punto di vista in un'intervista sul portale HlídacíPes.org.

Secondo lui, lo scopo dei media filorussi è riempire lo spazio dei media con una montagna di notizie che dovrebbero privare i cittadini delle certezze.

Secondo Koudelka, dai media russi viene costantemente trasmessa la sensazione che effettivamente la realtà che ci circonda è diversa, che la democrazia è debole e la società occidentale guidata dall'Unione Europea e dalla NATO è permeata dalla corruzione e dalla burocrazia.

I politici e funzionari occidentali periodicamente accusano le autorità russe di usare i media per condurre la propria guerra d'informazione. Sostengono che la disinformazione del Cremlino viene diffusa tramite notizie false e manipolate.

Correlati:

Simonyan: RT smaschera una delle peggiori bufale riguardo la Siria
FakeCheck: RT lancia progetto per sfatare le bufale
American Thinker: media hanno trascinato gli USA nella crisi delle “bufale”
Ambasciata russa in Germania reagisce ad attacchi contro RT e Sputnik
Capo diplomazia russa commenta parole di Macron su Sputnik e RT
Putin: Risoluzione contro Sputnik e RT nuovo scadimento della democrazia
Generale NATO: contro la guerra ibrida della Russia serve una “deterrenza ibrida”
“In fase aperta la guerra ibrida degli USA contro la Russia”
Tags:
Informazione, Russofobia, Propaganda, Occidente, Sputnik, servizio controspionaggio, mass media, Servizi Segreti, Unione Europea, NATO, RT, Michal Koudelka, Repubblica Ceca, UE, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik