10:59 25 Febbraio 2018
Roma+ 5°C
Mosca-18°C
    Civili in fuga da Mosul

    UNICEF: nei distretti occupati da Daesh a Mosul vivono circa 100.000 bambini

    © REUTERS/ Alaa Al-Marjani
    Mondo
    URL abbreviato
    202

    Circa 100.000 bambini si trovano nelle zone controllate dallo “Stato Islamico” nella città irachena di Mosul ha detto il rappresentante del Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia Peter Hawkins.

    "I bambini muoiono, vengono feriti e anche usati come scudi umani. Stanno vivendo un terribile sopruso e stanno vedendo una violenza, che nessuno dovrebbe vedere" scrive l'Associated Press citando Hawkins.

    Ha anche aggiunto che in diversi casi i bambini sono costretti a partecipare ai combattimenti.

    In precedenza è stato comunicato che i guerriglieri dello Stato Islamico hanno ucciso 120 abitanti che hanno cercato di lasciare la città.

    Correlati:

    Mosul, lotta contro ISIS da un Mi-28 a 360°
    Gli esperti dicono che l'IS bluffa sulle armi chimiche a Mosul
    IS usa di nuovo armi chimiche a Mosul
    Iraq, l’ISIS attacca Mosul con un razzo al cloro
    Tags:
    Vittima, Terrorismo, terroristi, bambini, Vittime, liberazione di Mosul, UNICEF, Mosul, Iraq
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik