01:46 22 Giugno 2018
Lingotti d'oro

Kazakistan intende entrare in nella Top-15 dei paesi con più riserve auree al mondo

© Fotolia / Oleksiy Mark
Mondo
URL abbreviato
590

Il nuovo ambizioso piano del Kazakistan riguarda le riserve auree del paese. La Banca Nazionale del paese vuole incrementare le riserve auree ed entrare nella top-15 dei paesi con le scorte più grandi al mondo. Lo ha dichiarato il 31 maggio il presidente della Banca Nazionale della Repubblica del Kazakhstan, Daniyar Akishev.

"Acquistiamo solo oro raffinato nel nostro mercato. Gli ambiziosi piani dei produttori nazionali riguardano l'estrazione e la lavorazione del metallo prezioso. Inoltre abbiamo già iniziato il programma di finanziamento delle singole organizzazioni produttrici di oro. Sono prima di tutto raffinatori di oro. Credo che continueremo la nostra politica in questa maniera" ha detto Danyar Akishev.

Bisogna notare che ad oggi le riserve d'oro del Kazakistan in totale ammontano a 267,7 tonnellate (secondo il World Gold Council) che permette al Kazakistan di occupare il 21esimo posto nella classifica mondiale.

Guardando alla crescita delle riserve auree negli ultimi 10 anni vediamo come il Kazakistan si trovi al quarto posto accumulando nel corso di questo periodo 200,3 tonnellate. Tenendo conto delle risorse totali del Kazakistan  è possibile notare una crescita del 75%.

Al primo posto per la crescita delle riserve auree troviamo la Russia che ha incrementato le proprie scorte d'oro di 1278,6 tonnellate. Al secondo posto troviamo invece la Cina che ha aggiunto 1,242.6 tonnellate. Al terzo posto c'è la Turchia con una cifra più modesta, 311,7 tonnellate.

Se consideriamo più in dettaglio, il migliore indicatore della crescita delle riserve d'oro in Kazakhstan è stato nel 2014 con 48,1 tonnellate. Un ottimo anno è stato anche il 2016 con una crescita di 36,2 tonnellate. Buoni risultati sono stati registrati anche nel 2012 con 33,3 tonnellate.

"Vogliamo continuare in questa direzione. E penso che con questo ritmo tra 10 anni saremo in grado di entrare nei primi 15 paesi con le maggiori riserve d'oro" ha riassunto Daniyar Akishev, e a giudicare dalla crescita degli ultimi anni è possibile credere alle sue parole.

Ricordiamo  che a ottobre 2016 il Kazakistan è entrato nella classifica dei 30 paesi con le maggiori riserve auree occupando il 21esimo posto. Inoltre occupa il secondo posto nei paesi della Comunità degli Stati Indipendenti.

Correlati:

Russia e Kazakistan discutono la cooperazione nei campi aerospaziale e difesa
Diplomazia del Kazakistan rivela i dettagli dell'incontro di Astana sulla Siria
Kazakistan: lancio navicella Soyuz-MS 02 da Baikonur verso la ISS
Il Kazakistan è entrato tra i primi 30 Paesi al mondo con le maggiori riserve d'oro
Tags:
Riserva, Quotazioni dell'oro, Economia, riserve, oro, Futuro dell'economia, crescita, Comunità degli Stati Indipendenti (Cis), Kazakistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik