06:40 27 Aprile 2018
Roma+ 11°C
Mosca+ 5°C
    Donald Trump stringe la mano di Emmanuel Macron

    Macron definisce la stretta di mano di Trump "momento della verità"

    © REUTERS / Peter Dejong/Pool
    Mondo
    URL abbreviato
    425

    Il presidente francese Emmanuel Macron ha definito vigorosa la stretta di mano del leader americano Donald Trump, avvenuta durante il primo incontro prima del summit NATO a Bruxelles, “il momento della verità”, che significa che le parti non faranno concessioni.

    "La nostra stretta di mano non è stata né un momento Alfa né Omega della politica, ma il momento della verità" ha detto Macron in una intervista con la testata Journal du Dimanche. "È necessario dimostrare che non faremo piccole, anche simboliche concessioni, e che non cercheremo di attirare troppo l'attenzione dei media" ha aggiunto il presidente.

    Come scrive il quotidiano la vigorosa stretta di mano dei leader dovrebbe significare l'intenzione del presidente francese "di adattarsi alla logica dell'uguaglianza dei partner", nonché per inviare al mondo un segnale dell'avvio di relazioni diplomatiche indissolubili.

    "Donald Trump, il presidente turco o il presidente russo seguono logica di potere e questo non mi preoccupa. Non credo nella lotta diplomatica pubblica ma nel dialogo reciproco" ha spiegato Macron.

    In precedenza, la vigorosa stretta di mano del presidente degli Stati Uniti Donald Trump e con il suo omologo francese Emmanuel Macron il al primo incontro prima del vertice della NATO a Bruxelles ha attirato l'attenzione dei giornalisti americani che stavano seguendo l'evento.

    Correlati:

    Francia, Macron: indispensabile il dialogo con la Russia su questioni internazionali
    Francia, partito di Macron in testa ai sondaggi per elezioni parlamentari
    Macron: cavallo di Troia degli USA
    Ufficiale incontro Macron - Putin il 29 maggio a Parigi
    Tags:
    Diplomazia Internazionale, relazioni bilaterali, incontro, Donald Trump, Emmanuel Macron, Francia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik