23:17 19 Luglio 2018
Navi della Flotta russa del Mar Nero

Le navi russe si esercitano per reagire ad un potenziale attacco nemico nel Mediterraneo

© Sputnik . Sergey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
391

Le navi della Marina russa si esercitano sulla reazione ad un eventuale attacco nemico nel Mediterraneo, riferisce il capitano di primo rango Vyacheslav Trukhachev, della flotta del mar Nero.

Trukhachev ha sottolineato che sono state eseguite attività anti-sommergibili, anti-aeree, anti-navali e anti-sabotaggio per la protezione del convoglio, poi gli equipaggi hanno iniziato la fase successiva delle esercitazioni. 

Le fregate Admiral Grigorovich e Admiral Essen, nell'ambito delle esercitazioni, hanno attaccato le grandi navi anfibie  Nikolaj Filchenkov, Azov e Zesar Kunikov, che con l'equipaggio della nave Smetlivij, hanno lavorato insieme per respingere l'attacco di un potenziale nemico" ha detto il capitano.

La Russia riceverà la nuova fregata Admiral Gorshkov entro la fine del 2017.

Correlati:

La nave russa Smetlivy è entrata nel Mediterraneo
Nave di pattugliamento russa “Smetlivy” si unirà al gruppo navale del Mediterraneo
La "Admiral Essen" a "Calibro" rafforzato gruppo navale nel Mediterraneo
Tags:
nave, Mar nero
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik