20:31 25 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
3161
Seguici su

Circa 1,2 milioni di cittadini ucraini che si sono trasferiti in Russia dopo il 2014 sono pronti a ricevere la cittadinanza russa.

Lo ha dichiarato Konstantin Zatulin, vicepresidente della commissione della Duma per gli affari della CSI, dell'integrazione eurasiatica e dei rapporti con i connazionali all'estero e direttore dell'Istituto dei Paesi CSI, notando che circa 250 mila ucraini hanno già ottenuto il passaporto russo.

"Faccio riferimento ai dati del ministero dell'Interno. Il dicastero parla di 1 milione e 200mila immigrati ucraini che si sono trasferiti in Russia dopo il 2014 e non sono più tornati indietro, alcuni di loro hanno ottenuto il permesso di soggiorno, una parte ha ricevuto la cittadinanza. Quanti? Circa 250mila,"

— ha detto Zatulin durante una conferenza stampa sul tema "problemi per ottenere la cittadinanza russa, nuove iniziative legislative della Duma" presso la piattaforma multimediale dell'agenzia russa di stampa internazionale Rossiya Segodnya.

Il deputato ha osservato che molti stanno cercando di acquisire la cittadinanza russa, ma si imbattono nei limiti delle quota del programma governativo di ripopolamento dei connazionali in Russia.

Correlati:

Per deputato ucraino “il visto con la Russia serve per difendere l'Europa”
A Kiev si pensa che “avere parenti in Russia è una minaccia nazionale”
Tags:
Società, cittadinanza, Konstantin Zatulin, Russia, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik