Widgets Magazine
11:37 19 Agosto 2019
Lanciarazzi russi Bastion

Forze missilistiche russe mostrano potenza di fuoco in attesa di grandi esercitazioni NATO

© Sputnik . Sergey Pivovarov
Mondo
URL abbreviato
7673

Nella regione di Kaliningrad le truppe missilistiche della base navale del Baltico hanno distrutto tutte le immaginarie navi da guerra nemiche durante esercitazioni di tiro.

Secondo quanto riportato oggi dal corrispondente del portale russo Regnum nel quartier generale della flotta a Kaliningrad, i target sono stati colpiti dalle postazioni missilistiche "Bal" e "Bastion", entrate in servizio nell'enclave russa lo scorso anno.

Mezzi di controllo oggettivo hanno confermato l'eliminazione degli obiettivi, hanno osservato i militari russi.

Il 1° giugno nel Mar Baltico inizieranno le esercitazioni "Baltops" con la partecipazione di oltre 40 navi da guerra dei Paesi dell'Alleanza Atlantica.

Alle manovre della NATO, che inizieranno in Polonia, prenderanno parte le navi di Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Olanda, Lituania, Lettonia, Germania, Norvegia, Polonia, Regno Unito, Svezia e Stati Uniti. Le esercitazioni termineranno a Kiel, in Germania.

Negli anni passati la Marina russa prendeva parte a "Baltops", tuttavia la cooperazione è stata interrotta dopo il colpo di stato di Maidan in Ucraina.

Correlati:

Paesi NATO ritengono una minaccia gli “Iskander” dispiegati a Kaliningrad
Peskov spiega fino a quando gli “Iskander” resteranno a Kaliningrad
Lavrov: i missili a Kaliningrad sono la contromisura alle manovre distruttive della NATO
Forze armate polacche vogliono 4 sottomarini nel Baltico
Tags:
Difesa, Sicurezza, Esercitazioni militari, Esercitazioni NATO, Esercito russo, Forze Strategiche Missilistiche, NATO, Kaliningrad, Mar Baltico, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik