11:48 27 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
525
Seguici su

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva richiesto ai capi delle agenzie d’intelligence di negare pubblicamente qualunque relazione tra la sua amministrazione e la Russia. Lo riporta il “Washington Post”.

Stando alla pubblicazione, Trump si è rivolto al direttore della National Intelligence Dan Coats e al capo della National Security Agency Michael Rogers affinché rilasciassero una dichiarazione pubblica affermando di non avere alcuna prova di collusione tra l'entourage di Trump e ambienti russi durante la campagna elettorale del 2016.

Tuttavia Coats e Rodgers hanno rifiutato di attenersi alla richiesta del presidente, definendola "inaccettabile".

Correlati:

A Bruxelles arrivano i manifestanti anti-Trump
Usa-Iran, Zarif critica Trump per accuse a Teheran
Arabia Saudita, Trump accusa l'Iran di sostenere il terrorismo
Tags:
prove, interferenza, Dichiarazione, Intelligence, Media, Russiagate, Donald Trump, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook