00:23 26 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
15431
Seguici su

Per le minacce di Trump alla Corea del Nord potrebbero sparire dal mercato smartphone e automobili.

Uno dei risultati dei negoziati tra il presidente cinese Xi Jinping e il presidente Donald Trump ad aprile 2017 è l'accordo di rinviare di 100 giorni l'introduzione delle sanzioni contro le aziende cinesi, che collaborano con il governo della Corea del Nord. Più di tutti soffrirebbe la Corea del Sud, quarto produttore al mondo di elettronica. Anche un breve conflitto militare con la Corea del Nord avrebbe conseguenze disastrose per l'economia del paese.

Se anche non catastrofiche, saranno spiacevoli le conseguenze per i cittadini della Corea del Sud, per l'acquisto di auto o voli di una delle principali compagnie aeree, la Korean Air.

Se gli USA decideranno di colpire la Corea del Nord, andrà male non solo ai coreani, del Nord o del Sud, dice il membro del consiglio per gli affari internazionali, Gleb Ivashenzov.

"Il mondo di oggi è legato a nodo stretto, le relazioni economiche si intrecciano così tanto che compiere un'operazione militare "chirurgicamente precisa" contro un paese, anche così piccolo, come la Corea del Nord, è semplicemente impossibile. In un attimo si innescherà un effetto domino", ha detto.

L'attacco ai nordcoreani causerà una risposta fulminea contro i vicini del sud. La Corea del Sud non è solo Samsung, ma anche Hyundai e molto altro, un breve conflitto che scoppia nella produzione tocca la catena logistica di tutto il mondo: a partire dai produttori in Corea del Sud fino ai concessionari di paesi lontani, che non si vedono dal binocolo a Seul, ma dove arrivano gli aerei della Korean Air.

"Questa relazione, tra l'altro, è per Pyongyang la migliore garanzia di sicurezza contro tutti i missili e bombe nucleari messi insieme. Il leader Kim Jong-un sa benissimo, come l'imprenditore Donald Trump sa, quali conseguenze per le imprese causano i bruschi movimenti politici di Donald Trump. Per questo Kim conduce un duello verbale con il presidente di una superpotenza: conosce il tallone d'Achille di Golia" conclude l'esperto.

Secondo le previsioni di Capital Economics, il PIL della Corea del Sud in caso di guerra, scenderà al 50% e porterà ad un calo del PIL di un punto percentuale. Una guerra di lunga durata si tradurrebbe in un aumento del debito pubblico USA, che attualmente è pari al 75% del PIL del paese.

Correlati:

"I missili della Corea del Nord non favoriscono la denuclearizzazione"
Russia, l'ultimo missile della Corea del Nord è avvertimento per gli USA
Corea del Nord: lanciato un missile con modifiche sconosciute
Tags:
Guerra, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook