14:30 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 140
Seguici su

La creazione di sistemi regionali unificati contribuisce allo sviluppo del sistema combinato di difesa aerea dei Paesi della CSI ed offre l'opportunità di rafforzare la difesa in una particolare direzione geopolitica.

Lo ha dichiarato il presidente della commissione di coordinamento sulla difesa aerea al consiglio dei ministri della Difesa dei Paesi CSI, il comandante delle forze aerospaziali russe Viktor Bondarev.

Il sistema di difesa aerea unificato rimane il primo e unico esistente sistema di difesa esistente della CSI.

"La creazione di un sistema regionale unificato da un lato contribuisce all'ulteriore sviluppo della difesa aerea comune, dall'altro offre un'eccellente opportunità per rafforzare la difesa in una particolare direzione geopolitica," — Bondarev ha detto in un'intervista con il quotidiano "Krasnaya Zvezda".

Ha osservato che per il miglioramento della cooperazione e della struttura organizzativa del sistema sono stati elaborati e firmati accordi sulla creazione di un sistema unificato (combinato) di difesa aerea tra Russia, Armenia, Bielorussia e Kazakistan.

Ha aggiunto che ulteriori azioni in questo ambito saranno effettuate in conformità con le principali direzioni di adattamento dei sistemi di difesa aerea dei Paesi CSI per risolvere i compiti di difesa dello spazio aereo e terrestre. "A breve la bozza del documento sarà presentata per iscritto ai capi di Stato dei Paesi CSI", — ha concluso il generale.

Correlati:

Al via esercitazione di difesa aerea integrata dei paesi CSI
Tags:
Difesa antimissile, Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Aviazione, CSI, Viktor Bondarev, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook