11:51 13 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Presidente russo Vladimir Putin

    Sondaggio: russi ritengono politica estera come merito maggiore di Putin

    © Sputnik. Aleksey Nikolskyi
    Mondo
    URL abbreviato
    10131

    I russi credono che il merito principale del presidente Vladimir Putin nell’ultimo anno sia stata la dura posizione assunta in politica estera e che l'attività del presidente al terzo mandato della sua presidenza soddisfi le loro aspettative afferma il sondaggio della Fondazione dell'opinione pubblica, pubblicato venerdì.

    Secondo i dati pubblicati il 9% degli intervistati hanno definito la dura posizione di Putin sulla scena internazionale il merito principale del presidente, mentre il 5% degli intervistati hanno dichiarato di apprezzare le decisioni di Putin in materia sociale. Inoltre i russi vedono come merito del presidente l'operazione militare in Siria, il reintegro e lo sviluppo della Crimea, la politica nei confronti dell'Ucraina, gli aiuti agli altri paesi, il consolidamento delle difese del paese e infine le sue parole e i suoi discorsi concreti.

    Secondo la Fondazione dell'opinione pubblica i punti della politica del presidente che non piacciono ai russi sono il basso tenore di vita di alcune fasce della popolazione (7%), i problemi economici irrisolti, la mancanza di controllo per il rispetto delle leggi e l'insufficiente attenzione alle questioni di politica interna.

    In tutto il 63% degli intervistati ha dichiarato di aver riscontrato nella politica di Putin quello che si aspettavano nel 2012, mentre il 24% dei russi ha dichiarato il contrario.

    Secondo i dati del sondaggio il 32% degli intervistati ritengono che i cambiamenti nel paese (positivi e negativi) siano stati determinati dalla politica di Vladimir Putin; il 30% ritiene che i miglioramenti siano avvenuti grazie al presidente mentre i peggioramenti siano dovuti a cause sconosciute; il 21% invece ritiene che i cambiamenti significativi nel paese avvengano indipendentemente dalla politica di Putin.

    Inoltre più della metà degli intervistati (52%) ha dichiarato che il presidente agisce in conformità del volere dei cittadini, mentre il 37% ha detto che l'opinione dei cittadini per il presidente non è la cosa più importante.

    Riguardo lo "staff di Putin" la maggior parte degli intervistati (85%) ha dichiarato che il presidente abbia una "propria squadra", mentre l'8% è del parere opposto. Inoltre il 54% degli intervistati ritiene che l'entourage del presidente influisca sulle decisioni prese, mentre il 29% degli intervistati pensa il contrario. Tra le persone che influenzano le decisioni del presidente, in particolare, i russi hanno nominato il Premier russo Dmitry Medvedev, il Ministro della difesa Sergey Shoigu, il Ministro degli esteri Sergey Lavrov, il portavoce presidenziale Dmitry Peskov e il capo di Rosneft, Igor Sechin.

    Il sondaggio si è svolto tra il 13 e il 14 maggio in 104 centri abitati tra 1500 intervistati.

    Correlati:

    Italia-Russia, Putin: Incontro con Gentiloni è stato significativo ed efficace
    Putin: 28% di crescita del fatturato commerciale tra Russia e Italia
    Russia, Putin: Pronti a rafforzare cooperazione contro terrorismo
    Putin spiega perché la Russia modernizza e riarma l'esercito
    Putin: cooperazione Russia-Cina contribuirà a debellare il terrorismo
    La conferenza stampa di Vladimir Putin al forum "Una cintura una strada" a Pechino
    Tags:
    Sondaggio, sondaggio, approvazione, Indice di approvazone, governo, Russia, Sondaggio, approvazione, governo, Vladimir Putin, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik