13:29 25 Settembre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 13°C
    Una centrale per la distruzione di armi chimiche nella città di Shchuchye, Siberia; Russia

    Russia, entro fine anno liquidazione completa delle armi chimiche sovietiche

    © Sputnik. Pavel Lisitsyn
    Mondo
    URL abbreviato
    153782

    Mosca ha già distrutto oltre il 98% delle armi chimiche sovietiche ed entro la fine dell’anno prevede la totale liquidazione. Lo riferiscono i media russi.

    "Entro la fine di questo anno prevediamo di completare la distruzione di tutte le armi chimiche presenti nella Federazione Russa", ha dichiarato il capo della Direzione federale di custodia e distruzione delle armi chimiche Valerij Kapashin.

    La Russia ha iniziato la distruzione delle scorte di armi chimiche sovietiche nel gennaio 1998. Allora le sue riserve ammontavano a circa 40.000 tonnellate.

    Correlati:

    Media riferiscono di creazione di unità di esperti in armi chimiche nel Daesh
    Consiglio di Sicurezza valuta “in crescita” l'uso di armi chimiche in Russia
    Israele, Netanyahu: la Siria possiede ancora tonnellate di armi chimiche
    Tags:
    distruzione, Armi chimiche, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik